[Salta al contenuto]
Bellagio

Cercavi myTREMEZZINA? Sei sul sito giusto!
Siamo sempre noi, ma con un nuovo brand: myLakeComo.co

Bellagio


Bellagio, posta al vertice del cosiddetto Triangolo Lariano, alla base del promontorio che divide il lago nei rami di Como e di Lecco, è uno dei più famosi e signorili borghi del Lago di Como, con le sue belle ville e giardini, il clima mite e caratteri naturalistico-ambientali di notevole fascino.

Le grandi glaciazioni pleistoceniche, con le loro imponenti colate provenienti dalla Valtellina e dalla Val Chiavenna, modellarono l’attuale paesaggio lariano: per almeno quattro volte i ghiacciai si spinsero verso sud fino alla Brianza. Dall’unico manto glaciale emersero soltanto le cime più elevate, tra cui il Monte S. Primo che obbligò il ghiacciaio a dividersi in due rami: da questo monte si domina l’estrema punta del Triangolo Lariano su cui sorge Bellagio.

Il sito, frequentato nella preistoria, divenne insediamento stabile in epoca romana, quando fu sede, come vorrebbe un’ipotesi non documentata, di una villa di Plinio il Giovane.

Luogo fortificato con mura e vallo in età longobarda, in periodo comunale si schierò nella fazione avversa a Como, poi l’assoggettarono i Visconti che ne spianarono le fortificazioni. Verso fine sec. XV Ludovico il Moro la diede in feudo agli Stanga; in seguito passò agli Sfrondati, che possedevano quasi tutta la sponda E del lago, e nel 1647 parzialmente agli Airoldi. Queste e altre famiglie vi costruirono ville e palazzi, creandovi parchi ristrutturati e ampliati soprattutto nel sec. XVIII, finchè nell’800 Bellagio divenne uno dei più rinomati luoghi di villeggiatura in Europa.

Prossimi eventi

Scopri i prossimi eventi a Bellagio

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sugli eventi della settimana! Iscriviti