fbpx
Festival Ecolario Como

Ecolario 2022

Dopo il successo dell’anno scorso, ritorna Ecolario, il primo festival sulla sostenibilità comasco, che si terrà il 6, 7 e l’8 maggio 2022 tra le vie di Como e dintorni.

Come per l’edizione passata, la città sarà animata da eventi che puntano a promuovere la sostenibilità e la cura del territorio organizzati da una rete di undici associazioni e realtà comasche.
Saranno tre giorni di conferenze, interventi di pulizia, laboratori, mostre fotografiche, proiezioni cinematografiche e attività culturali ed educative, tutte dedicate alla sostenibilità nelle sue tre dimensioni: ambientale, sociale ed economica.

Lo scopo delle attività ideate è quello di riflettere insieme sulle problematiche legate al cambiamento climatico e di promuovere interventi concreti per consentire un reale cambio di rotta in senso ecologico nel territorio.

Ecolario, infatti, nasce per cercare di diffondere la consapevolezza del valore dell’ecosistema in cui viviamo, di stimolare la riflessione e di incentivare la creazione di una cittadinanza attiva.
Il Festival sarà interamente gratuito, così da coinvolgere i cittadini nel modo più inclusivo e ampio possibile. Sarà, però, necessario prenotare il proprio biglietto sul sito ufficiale così da rendere possibile la gestione degli ingressi.

Il Festival inizierà il 6 maggio con una conferenza iniziale alle ore 18:00 presso il Teatro dell’Associazione Giosuè Carducci di Como, dove saranno presenti tutte le realtà che hanno contribuito alla realizzazione di Ecolario: WeRoof, FuoriFuoco, Legambiente, Circolo Olmo, SFM, Teatro Sociale di Como, L’isola che c’è, Consulta Provinciale degli Studenti – CPS, La Beula, FIAB Como, Arci Como.

Il Festival si concluderà l’8 maggio alle ore 18:00 con una sfilata di beneficenza in Villa del Grumello (Como).

Eventi in programma

Spiacenti, al momento non risultano eventi in programma per Ecolario 2022.

Eventi passati

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli eventi della settimana!

Con la partecipazione del Distretto dell’Attrattività Turistica del Centro Lario e dei seguenti Comuni:

Con il patrocinio di