fbpx

Cernobbio al cinema

Quante volte guardando le scene di un film o di uno spot pubblicitario ci siamo immedesimati nei protagonisti o abbiamo riconosciuto un luogo che abbiamo visitato?!
Gli incantevoli paesaggi e le ville da sogno del Lago di Como sono da sempre meta prediletta per i registi che trovano qui le location ideali per ambientare le proprie storie.
A Cernobbio sono tantissime le Stelle del Cinema che hanno recitato, sia nel secolo scorso, sia in tempi più recenti, in pellicole cinematografiche, spot pubblicitari e anche video musicali.

Sicuri di ricordarle tutte?

Cernobbio è storicamente legata al mondo del cinema: a Villa Erba, infatti, visse Luchino Visconti, regista esponente del neorealismo italiano, erede degli Erba, fondatori della prima azienda farmaceutica italiana. Molti dei suoi film si ispirano alle sontuose sale della dimora di famiglia, dov’è allestito il percorso espositivo “Le sale di Luchino Visconti”.

Villa Erba
© Foto di Filippo Guatelli

Molte produzioni hanno scelto proprio questo complesso per i propri lavori. Primo fra tutti il fortunato film “Ocean’s Twelve”, con i divi hollywoodiani Julia Roberts e George Clooney, il quale ha contribuito notevolmente ad accrescere la fama del Lago di Como, sia grazie ai film e spot qui ambientati a cui ha partecipato, sia per un vero interesse personale. È risaputo infatti che dispone di una proprietà a Laglio, dove sono molti gli ospiti di alto profilo, da Elton John fino al Principe Harry, Duca di Sussex, ed è un assiduo frequentatore di alcuni locali glamour di Cernobbio.
A Villa Erba è ambientato anche “La partita – La difesa di Lužin” con Emily Watson, dove la Villa rappresenta l’hotel dove soggiornavano i protagonisti, un giocatore di scacchi dall’animo tormentato e una giovane ragazza russa. Fra l’elegante salone, il parco e la darsena della Villa, nasce l’amore fra i due, circondati da una bellezza impareggiabile, co-protagonista della pellicola.
Nel 1998 Robin Williams, a Villa Erba per presentare il film “Al di là dei sogni”, disse: “Che un Dio ci sia, quando si guarda il cielo del Lago di Como, è evidente“.
Più recentemente Como e altri luoghi del Lario sono comparsi nella produzione americana “Murder Mystery”, con Jennifer Aniston e Adam Sandler, fra cui alcune stanze e scorci di Villa Erba. Nello stesso anno, il complesso compare nel film italiano “Il giorno più bello del mondo” di Alessandro Siani.
Villa Erba è celebre anche per alcuni noti spot pubblicitari, come quello di un caffè e di un marchio di birra, ed è stata scelta come scenografia per videoclip musicali di brani che hanno poi riscosso un grande successo, come “Cool” di Gwen Stefani e “Pray” di Sam Smith.

La cantante italiana Elisa ha invece scelto Villa Belinzaghi per il videoclip del brano “Anche Fragile”; nella stessa location, nel 1983, Renato Pozzetto, per la pellicola “Mani di Fata”, interpreta un uomo che ha perso il lavoro disoccupato e si reinventa maggiordomo per i proprietari della dimora.

© Foto di Carlo Pozzoni

Nel 2008 “L’ombra del sospetto” porta invece Antonio Banderas e agli altri protagonisti a Villa d’Este, dove avviene un incontro di grande tensione fra il marito vedovo della protagonista e il presunto amante, con cui lei sembra abbia vissuto momenti magici sul Lago di Como. Alfred Hitchcock scelse il Grand Hotel per “The pleasure garden”, il suo primo film, nel 1925.

Altra protagonista in diverse pellicole è la famosa “Riva” di Cernobbio, scenografia per numerosi spot pubblicitari, dall’abbigliamento alle automobili; nel 1974 compare al cinema in una scena del film “Mussolini ultimo atto” che racconta il tentativo di fuga e la cattura di Mussolini.

Riva di Cernobbio
© Foto di Denis Crippa - myLakeComo.co

Scommettiamo che almeno uno di questi film, spot o videoclip è fra i vostri preferiti?
Vi aspettiamo a Cernobbio per una “caccia al set”!

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli eventi della settimana!

Con la partecipazione del Distretto dell’Attrattività Turistica del Centro Lario e dei seguenti Comuni:

Con il patrocinio di