[Salta al contenuto]
Passeggiata al Castello di Vezio

Passeggiata al Castello di Vezio


Passeggiata panoramica su un antico sentiero che sovrasta Varenna, conducendo al Castello di Vezio, luogo storico di grande fascino e con un'impareggiabile panorama sul Lago.

La passeggiata che vi proponiamo vi permetterà di visitare Varenna, uno splendido borgo situato nel ramo lecchese del lago di Como ricco di tesori d’arte e di storia e di scoprire un’importante costruzione Medioevale con un’impareggiabile panorama sul Lago, il Castello di Vezio.

Giunti nel centro di Varenna dirigersi oltre Piazza San Giorgio fino ad arrivare alla splendida Villa Monastero, polo internazionale congressi con un giardino botanico ricco di specie esotiche.
Imboccare la strada posta di fronte la Villa, una strada asfaltata e a una sola corsia che conduce al cimitero. Passeggiando osservate sulla destra il bel panorama del lago, la punta di Bellagio e, sull’altra sponda, quella della Villa del Balbianello, Tremezzina.

All’altezza del cimitero parte il sentiero che conduce al Castello di Vezio, percorribile in 30 min. di cammino. Si tratta di un antico itinerario che collega Varenna a Vezio di Perledo denominato Sentiero degli Scabium, che fa parte del più noto Sentiero del Viandante.

Questo percorso molto suggestivo e panoramico conduce alla piazzetta su cui si affaccia la Chiesa di S. Antonio Abate di Perledo, nel borgo di Vezio.
Percorrere il sentiero in salita fino ad arrivare ad una cappelletta, qui il sentiero svolta a destra, si passa fra muri e roccette per poi sfociare in un pianoro, si aggira quindi il colle su cui sorge il Castello per poi entrare nelle viuzze di Vezio.
Si incontra quindi la Chiesa di S. Antonio Abate di origine medievale con molte ricostruzioni posteriori, che conserva ancora antichi affreschi.

Ad ovest un viottolo rasenta il cimitero e sale il colle fino al Castello di Vezio.
Varcato il cancello del Castello, si risale nel bel giardino di ulivi e si giunge al punto di ristoro. Potete ordinare il vostro pranzo qui e mangiare su uno dei tavolini del bar oppure acquistare prima i biglietti del castello così da poter accedere e consumare il vostro pranzo nell’area verde situata proprio ai piedi della fortificazione. Inoltre, appena superata la biglietteria sarà possibile osservare le voliere di alcuni dei rapaci del piccolo centro di falconeria del Castello.
Dopo aver consumato il pranzo, in questa location d’altri tempi, potete procedere verso la terrazza del Castello, a picco su Varenna. Qui la vista spazia sui due rami del Lario, sulla punta di Bellagio e i monti circostanti.

Si supera poi una scalinata per accedere ad un’altra ala del giardino che ospita i rapaci. In alcuni orari prestabiliti si organizza un vero e proprio spettacolo di falconeria, suggestivo soprattutto per i bambini.
È poi possibile risalire l’alta torre in cui potrete ammirare una mostra permanente dedicata al Lariosauro, un rettile di medie dimensioni (arrivava ad 1 metro di lunghezza) appartenente al gruppo dei Sauropterigi (rettili acquatici estinti). L’esposizione comprende i calchi di diversi esemplari ritrovati nei dintorni di Perledo, a Varese e nel resto del mondo. Dalla vetta della torre, la vista spazia sulle pendici della Grigna che sovrastano Varenna.

Ridiscesi al giardino e terminata la visita al Castello, potete fare rientro in paese percorrendo una strada alternativa rispetto all’andata, solitamente usata per la salita al Castello, ma più ripida e meno panoramica rispetto al Sentiero degli Scabium.
In meno di 20 minuti giungerete nuovamente a Varenna, il punto di partenza, e potrete dedicarvi alla visita di uno dei borghi più belli d’Italia prima del rientro.


Il Castello di Vezio

Al centro del Lago di Como, sul promontorio che sovrasta Varenna, si erge, da più di mille anni, il Castello di Vezio, un antico avamposto militare di origine basso medioevale eretto a difesa e controllo del lago e dei borghi circostanti dalla regina longobarda Teodolinda. Situato in un luogo militarmente e commercialmente strategico da cui si domina l’intero centro Lago di Como e per questo abitato sin dall’età del ferro, il Castello era associato in passato al borgo di Varenna e collegato ad esso da due lunghe braccia di mura che la cingevano fino al lago, proteggendo il paese e i suoi abitanti nelle frequenti guerre e saccheggi che sconvolsero il territorio durante tutto il medioevo. Parzialmente restaurato nella metà del XX secolo, oggi il Castello si presenta con una torre di avvistamento a base quadrata, accessibile tramite un piccolo ponte levatoio e visitabile fin sulla sommità, circondata da una prima cinta muraria quadrangolare con una parziale torretta angolare. Immerso nel verde di uno degli oliveti più a nord del mondo, grazie all’effetto di termoregolazione delle acque del Lago, il Castello, aperto e visitabile da marzo a novembre, ospita occasionalmente esposizioni di opere d’arte di vari generi nel giardino e permanentemente, all’interno della torre, un’esposizione sul Lariosauro, rettile marino preistorico venuto alla luce per la prima volta al mondo a poche centinaia di metri dal Castello. Con i suoi sotterranei parzialmente visitabili, le statue disseminate nel giardino, i “fantasmi” e i rapaci del piccolo centro di falconeria, il castello si fonde, in un contesto di ineguagliabile bellezza naturale, con l’arte, la storia e la cultura del territorio.

Spettacolo di Falconeria

Gli orari degli spettacoli vengono definiti settimanalmente, anche se indicativamente hanno luogo verso le ore 15:00; sono comunque soggetti a modifiche giornaliere. Si prega di controllare sul sito web del Castello il giorno precedente alla visita o di contattare il referente al numero +39 3334485975


Orari di apertura

Dal 3 marzo al 1 novembre tutti i giorni.
Chiuso in caso di maltempo.

Animali non ammessi

  • Marzo dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 17:00. Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 18:00
  • Aprile dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 18:00. Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 19:00
  • Maggio dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 18:00. Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 19:00
  • Giugno, Luglio, Agosto dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 19:00. Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 20:00
  • Settembre dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 18:00. Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 19:00
  • Ottobre dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 17:00. Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 18:00
Tariffe
  • Biglietto intero: € 4,00
  • Biglietto ridotto: € 3,00 (gruppi composti da più di 12 persone, anziani oltre i 65 anni, militari, tesserati Touring, tesserati CAI, studenti universitari muniti di tesserino)
  • Biglietto ridotto: € 2,00 (bambini dai 7 a 12 anni)
  • Tessera annuale: € 12,00
  • Gratuito: residenti a Varenna e Perledo, persone disabili con accompagnatore, bambini fino ai 6 anni

Come arrivare a Varenna

In treno da Milano Centrale
Treni diretti a Tirano o Sondrio – Fermata Varenna – Esino
Durata tragitto: 1:03 h
Biglietto: € 6,70 in seconda classe
Scarica il pdf orario cartaceo tratta Tirano – Sondrio – Lecco – Milano o visita il sito di Trenord.

In auto da Milano
Prendere la SS 36 in direzione Monza-Lecco, proseguire per Lecco seguendo le indicazioni e continuare, poi, in direzione Sondrio.
Prendere l’uscita: Varenna – Mandello – Abbadia Lariana – Traghetto
Immettersi poi sulla Sp 72 ed entrare in Varenna.
Distanza: 75 Km
Tempo di percorrenza: 1h 30 ca

In auto da Lugano
Prendere l’uscita Lugano sud. Seguire poi per Gandria – St. Moritz.
A Gandria entrare in Italia e seguire per Menaggio.
Giunti a Menaggio prendere il traghetto diretto a Varenna.
Distanza: 25 Km
Tempo di percorrenza: 1h 30 ca
Scarica il pdf degli orari dell’auto-traghetto Menaggio – Varenna o visita il sito della Navigazione Laghi

Dove parcheggiare
Parcheggio Multipiano Varenna, Via Polvani,1


Contatti

T +39 333 4485975
M info@castellodivezio.it
W www.castellodivezio.it

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sugli eventi della settimana! Iscriviti

Con la partecipazione del Distretto dell’attrattività Turistica del Centro Lario e dei seguenti Comuni: