Apertura Isola Comacina – Stagione 2020

Unica isola del lago di Como, apprezzata per la sua natura lussureggiante e per gli splendidi panorami, l’Isola Comacina è anche una delle aree archeologiche più interessanti dell’Italia settentrionale per l’Altomedioevo.

Lunga circa 600 metri e larga appena 200, l’Isola Comacina comprende una superficie totale di 6 ettari, per lo più coperta da una rigogliosa vegetazione tipicamente mediterranea. L’accesso all’isola è via lago con imbarco a Ossuccio (Taxi-boat) o per mezzo della Navigazione Lago di Como che permette lo sbarco direttamente sull’Isola.

L’accordo tra Comune di Tremezzina e Navigazione ha portato da sabato 11 luglio 8 corse (quattro verso Lezzeno e Lenno e quattro verso Argegno e Como) giornaliere sull’isola, che diventano 9 alla domenica.


Normativa per l’accesso sull’Isola Comacina
  • l’accesso all’Isola Comacina è consentito dalle ore 10:00 alle 17:45 per tutti i giorni della settimana;
  • l’accesso all’Isola è libero e dovrà avvenire nel rispetto degli edifici, delle strutture, dell’attrezzatura, del sedime archeologico, della flora e della fauna presenti. In particolare è vietato accedere e/o calpestare tutto il sedime ed i reperti archeologici presenti sull’Isola;
  • L’approdo dovrà avvenire attraverso il pontile pubblico, sul quale sarà possibile sostare per il solo tempo necessario al carico e scarico dei passeggeri;
  • non è consentita la pratica di attività ludiche e/o sportive, né l’utilizzo della superficie dell’Isola per pic-nic e/o colazioni al sacco. È severamente vietata l’accensione di fuochi, falò o l’utilizzo di griglie e utensili similari;
  • l’accesso all’Isola deve avvenire nel rispetto di tutta la normativa e le prescrizioni emanate per il contenimento dell’emergenza Covid-19.
Isola Comacina - Lago di Como
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli eventi della settimana!