[Salta al contenuto]
Villa Cipressi

Magnifico complesso di edifici e giardini, realizzati e costruiti tra il 1400 e il 1800, la Villa rappresenta oggi un perfetto ed armonioso connubio tra l’antico e la funzionalità moderna, reso possibile da un accurato restauro che ha visto mantenute le linee architettoniche preesistenti.

Villa Cipressi costituisce con la confinante Villa Monastero il centro studi, convegni e congressi di Varenna.
Gode di una posizione panoramica privilegiata, trovandosi sulla punta del borgo e si affaccia sul ramo lecchese del Lago di Como.

La villa è un complesso di edifici, costruiti tra il 1400 e il 1800, e rappresenta uno dei più interessanti aspetti architettonici del tardo Rinascimento, cui si sono aggiunti pregevoli apporti neoclassici, ben apprezzabili nella facciata a lago.
Villa Cipressi, come la maggior parte delle ville costruite sulle sponde del lago, ha un pregevole parco con giardini di particolare bellezza.

I giardini di Villa Cipressi, aperti al pubblico, sono un capolavoro di architettura caratterizzato da scalinate e terrazzamenti digradanti a lago; numerosissime le specie vegetali presenti, tra le quali ad esempio, l’agave americana, che qui fiorisce spontaneamente, l’araucaria, il corbezzolo (o pianta dei Patrioti), il mirto, la tamerice, il cipresso, il diospiro, solo per citarne alcune.

Numerose le collezioni di specie stagionali.

In principio facente parte del patrimonio della famiglia Serponti, la struttura passò successivamente nelle mani di diversi prestigiosi personaggi, come il Barone Isimbardi, che all’inizio dell’Ottocento vi impiantò un laboratorio della Zecca di Milano, di cui era Direttore; la famiglia Andreossi, Sir Sulton, gli inglesi Astley ed, infine, la famiglia Accame.

Nel 1980 venne acquistata dai Varennesi, tramite una pubblica e volontaria sottoscrizione, per essere destinata ad uso pubblico.

Attualmente di proprietà del Comune di Varenna, è oggi adibito a rinomato hotel/ristorante – centro convegni. Sede comunale per i matrimoni di rito civile, ogni anno ospita decine e decine di matrimoni di coppie provenienti da tutto il mondo.

Come arrivarci

In auto dall’aeroporto di Milano Linate: prendere la Tangenziale est seguendo l’indicazione A4 Venezia. Dopo circa 10 km prendere l’uscita in direzione Tangenziale Nord – E64 – A4. Proseguire per circa 6 km e prendere l’uscita SS36 Lecco/Monza. Giunti a Lecco seguire sempre lungo la SS36 le indicazioni per Sondrio – Valtellina e prendere l’uscita per Mandello del Lario – Abbadia Lariana – Varenna. Proseguire per ca. 15 km lungo la strada che costeggia il lago e fino a raggiungere l’uscita per Varenna, sulla sinistra.

In auto dall’aeroporto di Milano Malpensa: prendere l’autostrada A8 in direzione Milano e proseguite fino all’uscita di VIALE Certosa. Percorrere l’autostrada A4 in direzione Monza, prendere l’uscita Cinisello Balsamo per la SS36 in direzione Lecco – Sondrio. Giunti a Lecco seguire sempre lungo la SS36 le indicazioni per Sondrio – Valtellina e prendere l’uscita per Mandello del Lario – Abbadia Lariana – Varenna. Proseguire per ca. 15 km lungo la strada che costeggia il lago e fino a raggiungere l’uscita per Varenna, sulla sinistra.

Trasporti pubblici
Arrivando in aereo agli aeroporti di Milano Linate o Malpensa è disponibile un servizio navetta per la stazione di Milano Centrale. All’aeroporto di Linate è possibile acquistare il biglietto del treno presso la biglietteria Trenitalia situata al piano terra dell’area arrivi.

Bus da Linate: partono ogni 30 minuti dalle 6:10 a.m. fino alle 23:30 p.m. La durata del percorso è di circa 20 minuti e i biglietti si acquistano a bordo a € 4,00 per persona.

Bus da Malpensa: partono ogni 20 minuti, il servizio è attivo 24 ore. La durata del percorso è di circa un’ora e i biglietti si acquistano a bordo a € 7,00 per persona

In treno: La stazione di Varenna-Esino si trova sulla linea ferroviaria Milano – Sondrio – Tirano. Da Milano il percorso è di circa 50 minuti. La biglietteria presso la stazione di Milano Centrale si trova al piano terra mentre i binari sono al piano superiore. La stazione ferroviaria di Varenna-Esino non ha biglietteria: in paese ci sono un’agenzia viaggi e un bar adibiti alla vendita dei biglietti. Trasferimento in taxi dalla / alla stazione FS di Varenna – Esino al costo di € 10,00.

Parcheggio
Garage – 200 mt dall’hotel

Cosa vedere

Scopri le principali Attrazioni nei dintorni

Eventi

Scopri gli eventi nei dintorni

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sugli eventi della settimana! Iscriviti