[Salta al contenuto]
Il Velo di Maya

Dall’1 all’8 marzo 2019 presso la Taroccheria Parco Olivelli, mostra Il Velo di Maya – spirito e anima attraverso il colore.

Dopo un buon 2018 con la finale al Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo Dionisiaco”, l’esposizione alla Biennale Internazionale del Tirreno, al Premio Internazionale “Vasilij Kandinskij” e al Premio Internazionale “Michelangelo Buonarroti”, Filippo Bosser Peverelli, alias Psycho Boss, si ripresenta al pubblico di casa con una mostra pittorica tutta improntata sulla psicologia: Il Velo di Maya – spirito e anima attraverso il colore (Maya: illusione cosmica).


Orario
  • Sabato e Domenica: 11:00 – 18:00
  • dal Lunedì al Venerdì: 12:00 – 16:30

Il Velo di Maya

Maya, in indiano moderno, significa gioco di prestigio, in indiano antico illusione cosmica.
Nei Veda, i testi sacri dell’induismo più antichi conosciuti, ogni cosa a cui noi attribuiamo un nome e mille descrizioni per circoscriverla, in realtà è solo se stessa, la sua essenza.
Il velo di Maya è illusione.
Noi percepiamo la realtà attraverso i sensi, che sono sia fallaci che mendaci, e la mente (la mente, mente). Mentre la realtà è se stessa, solamente la nostra anima ne può essere realmente partecipe e consapevole.
Nel percorso psicoanalitico si parte, nei fatti, dalle distorsioni che l’ego e la mente hanno creato nella persona allontanandola completamente dall’armonia col tutto.
L’anima si manifesta nei sogni e, col suo agire, da indicazioni.

Altri eventi

Scopri altri eventi che si svolgono nei dintorni

Dove mangiare e bere

Scopri Bar, Ristoranti, Pasticcerie e Gelaterie nei dintorni

Dove alloggiare

Scopri le Strutture Ricettive nei dintorni

Cosa vedere

Scopri le principali Attrazioni nei dintorni

Shopping e Servizi

Scopri negozi, mercati e servizi privati nei dintorni

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sugli eventi della settimana! Iscriviti